Bio

La band reggae Toscana, di Grosseto, Quartiere Coffee nasce nel 2004, da membri di una precedente formazione reggae formatasi nel 2001.

Dopo tre anni di concerti e prove per costriure il proprio stile, entrano in studio, al Boomker di Firenze sotto la produzione artistica di Ciro “Princevibe”Pisanelli.

E’ il 2008 quando esce il primo album, In-A, che vedrà la band impegnawta in un anno e mezzo di tournèe Italiana con più di 50 concerti tra i quali il ROTOTOM SUNSPLASH

E’ il 2010 quando esce “Vibratown”, sempre dagli studi di “Princevibe” secondo album che vedrà uno dei più grandi successi della band “Sweet Aroma” che darà poi il njome ad un mixtape al quale parteciperanno nomi come Demarco, Million Stylez, Zamunda e Lucky Kidd.

Il disco vede molte collaborazioni, la straordinaria dell’energy God Elephant Man, Lion D. Rootsman I.

Questo ed il seguente sono gli anni più importanti, la vittoria dell’Heineken Jammin Festival Contest e quindi l’apertura al concerto di Vasco Rossi sul palco dell’Omonimo Festival, l’inizio della collaborazione con il progetto Rezophonic da parte dell’ex cantante KgMan e quella di Rootman, attuale Frontman, nella banda siciliana di Roy Paci & Aretuska, come tastierista nel Revolutionare European Tour 2011.

Grandi i successi nei concerti del Quartiere Coffee, considerati una delle realtà più innovative della scena Italiana.

Altri due anni ed arriva il terzo album “Italian Reggae Familia” la cui title track diventa subito una hit cantata nei palchi europei e suonata dai sound in tutto il mondo.

La tournèe europea di questo album durerà un anno, interrotta bruscamente dalla prematura scomparsa di Gianluca “Real Giallu” Acquilino, chitarrista della band.

In seguito anche i rapporti con il cantante Kg Man si incrinano e terminano.

Al “comando” della band sale il tastierista Rootman, la band ora è così formata:

 

Filippo “Rootman” Fratangeli: Voce

Matteo “Mr.Maggio” Maggio: Batteria

Matteo “Bigga” Varricchio: Basso

Marco Vagheggini: Tastiere

Filippo Scandroglio: Chitarra

Giulio Grillo :Tastiere